Cosa fare per...


Accettazione di eredità con beneficio d’inventario

Dove

Cancelleria Successioni, piazza Repubblica - Pisa -

L'appuntamento deve essere preso sul sito del Tribunale previa registrazione, accedendo alla sezione servizi per gli utenti e successivamente in prenotazione on line appuntamenti cancelleria


INFORMAZIONI

L’eredità può essere accettata puramente e semplicemente o con beneficio d’inventario. Tale accettazione ha lo scopo di tenere separato il patrimonio del defunto da quello dell’erede. É l’unica forma di accettazione per minori, interdetti e inabilitati e per le persone giuridiche. L’accettazione con beneficio d'inventario si fa con dichiarazione ricevuta dal notaio o dal cancelliere del tribunale competente.

L'accettazione può essere ricevuta solo dal Tribunale del luogo in cui si è aperta la successione (ultimo domicilio del defunto) o da un notaio su tutto il territorio dello stato.

Occorre:

  • certificato di morte (originale)
  • certificato ove risulta l'ultima residenza o domicilio del defunto (originale);
  • 2 marche da € 16,00
  • 1 marca da €  11,80, il giorno dell'appuntamento;
  • codice fiscale del defunto (copia) e dell’accettante (copia), documento di identità (copia) dell'accettante;
  • in caso di successione testamentaria copia autentica del testamento;
  • se per minore, interdetto, inabilitato, copia conforme dell'autorizzazione del Giudice Tutelare e codice fiscale e documento di identità dell'accettante;
  • nel caso in cui il soggetto che accetta con beneficio d'inventario sia divenuto erede per rappresentanza occorre la copia della rinuncia degli eredi diretti;
  • Dopo aver reso la dichiarazione davanti al cancelliere, occorre effettuare il versamento con modello f24, ritirando in cancelleria il fac-simile per la sua compilazione, e riconsegnarlo, dopo il versamento, lo stesso giorno, versamento di:

         294,00 euro (in caso di accettazione)

         Il versamento deve contenere il numero dell’atto.


Torna su